Ankündigung des Markenwechsels von Seekda zu Kognitiv! - Klicken Sie hier für mehr Information.

Wie Sie bereits wissen, führen wir seit einiger Zeit den Zusatz „A Kognitiv Company“ im Seekda Logo. Dies ist ein Hinweis auf unsere Zugehörigkeit zur Kognitiv Unternehmensgruppe. Unser Ziel ist es, unser touristisches Vertriebsnetzwerk weiter auszubauen und unseren Kunden innovative Dienstleistungen anzubieten, damit sie dem technologischen Fortschritt unserer Zeit weiterhin einen Schritt voraus sein können. Für Seekda ist das eine Fortschreibung ihrer Gründungsidee aus dem Jahre 2007.

Nun ist der Zeitpunkt gekommen, wo wir unsere lokale Marke Seekda zur globalen Kognitiv Marke ändern werden, um Ihnen ein größeres Netzwerk an neuen Kunden und Lieferanten von Reisebüros zur Verfügung zu stellen, die weltweit angesiedelt und über unser Kognitiv-Netzwerk verbunden sind. Wenn Sie einen bestehenden Vertrag mit Seekda haben, ändert sich nichts an Ihrem Vertrag oder den angebotenen Produkten oder Dienstleistungen - die Produkte und Dienstleistungen werden einfach unter der Marke Kognitiv fortgeführt.

Weiter zu kognitiv.com
×
EMEA
Seekda GmbH
Neubaugasse 10/15
1070 Vienna
Austria
+43 1 2365084 0
Americas
345 Adelaide Street West
Level 3
Toronto, Ontario
M5V 1R5
92 King Street South
Unit 201
Waterloo, Ontario
N2J 1P5

Mailing Address:
PO Box 40022 Waterloo Square
Waterloo, ON
N2J 4V1

I portali di prenotazione guadagnano quote di mercato

Bruxelles / Berlino / Vienna: sul mercato dei portali alberghieri europei di prenotazione,  solo tre player principali detengono il 92 per cento del volume delle prenotazioni. Si tratta di Priceline e Booking.com, Expedia e HRS. Il Gruppo Priceline, più del 60 per cento, fa la parte del leone. I risultati di un recente studio di HOTREC, l’associazione ombrello europea del settore dell’ospitalità, avendo collaborato per esso con le associazioni nazionali e con la Fachhochschule Westschweiz Wallis.

Secondo lo studio prenotazioni dirette non aumentano

Le maggiori perdite nei canali diretti di vendita ha registrato il telefono. La proporzione di notti prenotate per telefono è sceso a una media europea del 21,1 per cento nel 2013 al 18,7 per cento nel 2015 (- 2,5 punti percentuali). L’aumento dei portali di prenotazione on-line è basato secondo lo studio, più o meno sulla crescita del Booking.com e portali del gruppo Expedia. Questi generano insieme quasi il 80 per cento di tutte le prenotazioni OTA in Europa. “Lo studio mostra chiaramente che le piattaforme online attraggono una quota di prenotazioni alberghiere sempre crescente, mentre i propri canali di Alberghi registrano valori in declino. Cosi, la dipendenza del OTA continua ad aumentare. E ‘particolarmente critico che il mercato OTA in Europa mostra forti tendenze di si sviluppare ad un duopolio, o addirittura un monopolio, nel quello Booking.com, un singolo giocatore, controlla quasi i due terzi del mercato “, ha dichiarato Christian de Barrin, CEO di HOTREC.

Booking Portals in Germania già il 24%, in Austria già il 22%

L’ anno scorso la media europea di quota OTA  è stata del 22,3 per cento. “La dipendenzia di Portali-Online aumenterà in futuroa a scapito delle prenotazioni offline. Pertanto, è fondamentale che le condizioni di mercato, nonostante le enormi disparità tra i vari attori sono uguali e equi.”, dice Markus Luthe, CEO di HOTREC Distribuzione Task Force e direttore generale della IHA.

Catene alberghiere contro la tendenza? – Qui più Prenotazioni dirette

All’inizio del 2016 più di 2.000 albergatori in Europa sono stati intervistati circa il loro mix di distribuzione. Considerando queste valutazioni esclusivamente i alberghi singoli in Germania la quota di notti, che sono stati prenotati in tempo reale su un Internet Booking Engine (IBE) sul sito web dell’hotel, è stato solo il 5,5 per cento. Le catene alberghiere d’altra parte hanno avuto  una quota sensazionale di 13,4 per cento sui propri siti web. Queste cifre sono molto rivelatrici e que la professionalizzazione on-line è molto importante. “Ogni organizzazione deve essere prenotata direttamente online secondo l’attuale standard di qualità”, ha detto Klaus Niederacher, CEO di Seekda GmbH. “Abbiamo bisogno di dare alle aziende gli strumenti ottimali e semplici, in modo che ogni azienda può essere coinvolta perfettamente indipendentemente dalla sua dimensione al mercato online. Le piattaforme di prenotazione con le tecnologie antiquate come il telefono o Fax continueranno a diminuire. Vediamo questo sviluppo con i nostri clienti, che potevano guadagnare terreno con la prenotazione diretta professionale “così Niederacher ulteriormente, sottolineando le forti perdite di canali di prenotazione tradizionali – dopo tutto, un calo del 30% negli ultimi anni di telefono, fax e la vendita via le agenzie di viaggio.

—————————————————————————————————————–

Su Seekda: Seekda è un fornitore leader di e-turismo e offre soluzioni intelligenti generando il fatturato per l’industria del turismo. Al centro della tecnologia Seekda è una piattaforma che consente via una singola interfaccia di Input, supportata da automatizzazione, le vendite online in tutto il mondo,  mediante propri siti di albergo, motori di metaricerca, piattaforme di prenotazione e piatteforme di distribuzione. Nel 2007 Seekda è stata fondata a Innsbruck e impiega oggi più di 80 dipendenti in Austria e Canada. In totale già 9000 alberghi in 108 paesi si affidano alle soluzioni da Seekda.

www.seekda.com