Ankündigung des Markenwechsels von Seekda zu Kognitiv! - Klicken Sie hier für mehr Information.

Wie Sie bereits wissen, führen wir seit einiger Zeit den Zusatz „A Kognitiv Company“ im Seekda Logo. Dies ist ein Hinweis auf unsere Zugehörigkeit zur Kognitiv Unternehmensgruppe. Unser Ziel ist es, unser touristisches Vertriebsnetzwerk weiter auszubauen und unseren Kunden innovative Dienstleistungen anzubieten, damit sie dem technologischen Fortschritt unserer Zeit weiterhin einen Schritt voraus sein können. Für Seekda ist das eine Fortschreibung ihrer Gründungsidee aus dem Jahre 2007.

Nun ist der Zeitpunkt gekommen, wo wir unsere lokale Marke Seekda zur globalen Kognitiv Marke ändern werden, um Ihnen ein größeres Netzwerk an neuen Kunden und Lieferanten von Reisebüros zur Verfügung zu stellen, die weltweit angesiedelt und über unser Kognitiv-Netzwerk verbunden sind. Wenn Sie einen bestehenden Vertrag mit Seekda haben, ändert sich nichts an Ihrem Vertrag oder den angebotenen Produkten oder Dienstleistungen - die Produkte und Dienstleistungen werden einfach unter der Marke Kognitiv fortgeführt.

Weiter zu kognitiv.com Auf seekda.com bleiben
×
EMEA
Seekda GmbH
Neubaugasse 10/15
1070 Vienna
Austria
+43 1 2365084 0
Americas
345 Adelaide Street West
Level 3
Toronto, Ontario
M5V 1R5
92 King Street South
Unit 201
Waterloo, Ontario
N2J 1P5

Mailing Address:
PO Box 40022 Waterloo Square
Waterloo, ON
N2J 4V1

Brexit – le conseguenze per il turismo austriaco

Brexit; inaspettato, temuto e commentato molto. E la realtà: il Regno Unito lascia l’UE! Gli esperti del turismo austriaco esprimono preocupazioni e temono parzialmente forti perdite per il turismo domestico. É previsto principalmente un impatto significativo nella stagione invernale, vale a dire poco meno di due terzi dei UK-Incommings sono registrati in iverno. I turisti provenienti dal Regno Unito sono il quarto più grande gruppo nel mercato domestico, in cifre: 875,664 visitatori provenienti dal Regno Unito con più di 3,6 milioni di pernottamenti (dietro i tedeschi, olandesi e ospiti provenienti da Svizzera e Liechtenstein). Come prima, una vacanza invernale è il favorito britannico, il 62, 5% di tutti i pernottamenti devono essere generati durante la stagione invernale.

Camera austriaca dell’ economia cautamente ottimista

Petra Nocker-Schwarzenbacher, presidentessa del sezione turismo federale nel WKÖ richama l’attenzione in particolare sul sfavorevole tasso di cambio sterlina / euro e tema  impatti analogi causati dalla difficile situazione politica in Russia e la svalutazione del rublo. Eppure la Camera austriaca dell’ economia è ottimista e pensa effetti negativi possono essere compensati, perché l’industria del turismo nazionale è ben posizionata.

Preoccupazione in Tirolo – Calo dei pernottamenti UK di un quinto?

Il Tirolo, paese sport invernale no. 1 e profondamente preoccupato sul voto britannico. Jürgen Bodenseeer, Presidente della Camera di Commercio del Tirolo parla di un “sonoro shiaffio” per tutta l’economia, in particolare per il turismo. Si lamentava l’aumento del prezzo di un soggiorno per gli ospiti britannici in Austria, anche perché i prezzi non sono piú elastici. Anche Fritz Hörl, presidente del Wirtschaftsbund tirolese prevede effeti negativi, dopo tutto, ogni secondo britannico in Austria spende sua vacanza in Tirolo. In generale, si teme che in Tirolo i pernottamenti di cittadini britannici potrebbero ridurre fino a un quinto, mentre l’inverno del 2015/2015 era ancora soddisfatto con un aumento del 3,3 per cento.

Seekda è ottimista di compensare gli effetti negativi

Seekda è convinta che l’impatto del Brexit sara limitato  e consiglia i clienti, se necessario, sbloccare i canali di vendita on-line in altri paesi. Dipl. Ing. Klaus Niederacher, CEO di Seekda: “Non ci aspettiamo perdite significative. Da un lato abbiamo visto in altri casi, che il turismo è resistente alle crisi in una certa misura, inoltre, occorre ricordare che il turismo austriaco è eccellentemente e largamente posizionato. Aspettiamo e vedremo che il Brexit avverrá lentamente e non improvvisamente e non porterà cambiamenti significativi “. Infine, si deve anche dare il consiglio di diversificare le vendite e di essere preperato con l’aiuto di distribuzione multicanale.

Se il Brexit influenzerà il turismo domestico come un freno, probabilmente non sarà noto fino a quando dopo un certo tempo, attualmente si superano i sentimenti negativi o misti tra gli esperti del turismo austriaco.
Volete davvero sbloccare i canali di vendita in altri paesi, si vuole sapere più su prodotti Seekda? Vi aiuteremo a compensare le eventuali perdite. Contatta il nostro team di vendita!
sales@seekda.com
Tel.: +43 1 236 5084 66

Più prenotazioni con Seekda!